La Valle di Comano

La valle di Comano è il luogo in cui il rispetto per la cultura e le tradizioni si sposa con una cultura locale attenta alla sostenibilità ambientale, all’energia pulita e alla qualità del cibo, un museo a cielo aperto dove uomo e natura convivono in armonia ed equilibrio.

Tra il Lago di Garda e le Dolomiti di Brenta c’è la valle di Comano, una terra ricca di biodiversità e di storia, dove il legame tra la gente e il proprio territorio è forte e autentico. Qui l’UNESCO ha riconosciuto preziosità da salvaguardare come le maestose Dolomiti di Brenta, il sito palafitticolo di Fiavè, il Parco Naturale Adamello Brenta come Global Geopark e l’intero territorio come Riserva della Biosfera.
In questa speciale Riserva le risorse naturali sono fonte di benessere, a partire dall’acqua delle Terme di Comano che sgorga naturalmente a 27° le cui proprietà terapeutiche adatte a curare le malattie della pelle, rendono il centro un’eccellenza a livello europeo.
La ricchezza naturalistica fa da cornice a tre soleggiati altipiani in cui l’agricoltura ha ancora un ruolo importante e dove antichi borghi rurali - due dei quali, Rango e San Lorenzo in Banale, riconosciuti come Borghi più Belli d’Italia - conservano intatta la caratteristica architettura rurale fatta di case addossate le une alle altre, vòlti, androni, vecchi passaggi e antichi ballatoi.
Il passato di questi luoghi è testimoniato anche dalla presenza di castelli medievali e siti archeologici come quello di Fiavè dove sopravvivono i resti di villaggi di quattromila anni fa o quello di San Martino sopra Lundo, con la sua fortezza di età barbarica.
La valle di Comano è anche terra di sapori genuini e prodotti tipici cucinati secondo le usanze di un tempo: la ciuiga di San Lorenzo in Banale, particolare salume con le rape bianche, la noce del Bleggio - entrambi Presidi Slow Food - la patata montagnina del Lomaso sono anche celebrati da folkloristiche feste e sagre autunnali che ne valorizzano l’autenticità e i luoghi di produzione.

I borghi rurali: accanto a un paesaggio mozzafiato e incontaminato, la valle di Comano ospita delle vere perle urbanistiche. Viottole ciottolate o lastricate, abitazioni medievali e rinascimentali ed infine androni ricavati all'interno di edifici adibiti, in passato, a laboratori artigianali e/o a ricovero del bestiame. Borghi che mantengono un rapporto stretto e sincero con il loro passato e la loro storia. San Lorenzo in Banale, Rango e Canale di Tenno, proprio grazie a questa loro genuinità, si possono fregiare di un titolo importante, quello di " Borghi più belli d'Italia".

Due importanti sedi museali:
Il Museo delle palafitte. Tracce storiche e reperti del 2000 a.C. sono documentate sia presso il Museo delle palafitte che presso il sito archeologico di Fiavè.
Il Castello di Stenico: Arroccato su un dosso roccioso da cui si domina la vallata, il castello di Stenico ha rappresentato il potere dei principi vescovi di Trento. Fu la sede del “capitano”, il funzionario a cui era affidata l’amministrazione del territorio.
Prodotti gastronomici locali: sia la noce del Bleggio che la ciuìga del Banale sono presìdi slow food. Ci sono altre specialità molto apprezzate: i formaggi tipici, la patata del Lomaso, il miele.
Sentieri segnalati per escursionisti: percorsi di varia difficoltà soddisfano la voglia di camminare degli appassionati di trekking ma anche degli amanti del semplice passeggiare.

Far conoscere il territorio a operatori turistici interessati a promuovere le piccole e autentiche realtà.

Valle di Comano (Trento, Trentino Alto Adige)

Il progetto raccontato per immagini

1/1

Diario di viaggio

Sviluppi, novità e racconti
Comano Terme, 15.11.2020
Caro viaggiatore,
Oggi vorrei presentarti una realtà di questo territorio, ma lascio la parola ai protagonisti: Sabrina e Alberto del Maso Pertener!

Siamo Sabrina e Alberto, da sempre coltiviamo la passione per la natura, la montagna e gli animali... Nel 2015 abbiamo deciso di cambiare radicalmente la nostra vita perché sentivamo l’esigenza di vivere una quotidianità più autentica e appagante. Con tanti sacrifici abbiamo acquistato e ristrutturato un vecchio maso risalente ai primi '800, mantenendo inalterata l'architettura dell'epoca. A fianco anno abbiamo costruito la nuova stalla in legno di larice e la cantina di vinificazione. In un'ottica innovativa abbiamo voluto rispettare la tradizione volgendo una particolare attenzione all'ambiente utilizzando il più possibile materiali naturali ecocompatibili e sfruttando energie da fonti rinnovabili. Con orgoglio possiamo dire che ci sentiamo appagati. Nella suggestiva Val Lomasone, tra il lago di Garda e le Dolomiti di Brenta abbiamo realizzato il nostro sogno coltivando la terra, allevando animali, ospitando e coinvolgendo i turisti nei lavori dell’azienda. Ai nostri ospiti offriamo una vacanza “al passo lento della natura” dove regna il silenzio e il tempo viene scandito dal “ritmo delle stagioni"

Interessante no?! Un cambio radicale di vita che sa di condivisione e tradizione.
Alla prossima storia!

1/1

amavido GmbH

Ufficio Berlino

Emserstraße 84, 12051 Berlin

Ufficio Milano

Via Camperio 2, 20123 Milano

 

Ufficio Brandenburgo

Forstweg 45, 15738 Zeuthen

Contatti

Telefono: +49 (0) 30 / 120 59488

 

Email:

Viaggi: info@amavido.de

Store: localproducts@amavido.de

Details

  • Instagram
  • White Facebook Icon
  • Twitter Clean